Press Release

Serie A: Marco Castaldi è il nuovo capo allenatore della Serie A

Promozione interna e linea di continuità tecnica in casa Meccanica Nova


Meccanica Nova Vigarano comunica di aver affidato la propria guida tecnica per la stagione 2019/2020 a coach Marco Castaldi, scegliendo la linea della continuità sportiva.

Marco infatti ricopriva già con profitto il ruolo di 1° assistente e responsabile del settore giovanile all’interno della società satellite Bk Academy Mirabello, pertanto a seguito della scelta di vita di coach Andreoli, il club ha ritenuto più che naturale dare continuità al proprio corso con una promozione interna.

Coach Castaldi, ferrarese classe 1981 dopo diverse collaborazioni con le principali squadre giovanili maschili del territorio come 4 Torri e Vis 2008 Ferrara era arrivato nel mondo rosa nella stagione 2015/16 guidando il team U16 amaranto, dividendosi proprio con la società VIS.

Un biennio con il doppio impegno di settore giovanile, con all’interno titoli regionali, qualificazioni a fasi interzona e finali nazionali, con ben due medaglie d’argento U16 prima Trieste 2017 quindi a Costamasnaga 2018.

Dall’anno scorso si occupa solo di attività femminile, ricoprendo il ruolo di RSG. Nell’attuale stagione oltre all’attività all’interno della Serie A, è al comando del Team U18, già campione regionale FipCrer 2019 e in piena corsa per un posto alla prossime Finali Nazionali di Milano.

Si occupa inoltre dell’organizzazione provinciale delle selezioni maschili e femminile, oltre ad aver partecipato due anni fa al Tdr con la maglia dell’Emilia Romagna, con un ottimo secondo posto. Grande lavoratore, sia nello sviluppo individuale che nell’analisi video, potrà ora confrontarsi da head coach con nuove e stimolanti sfide.

Il club è già al lavoro per la definizione dello staff tecnico per la stagione 2019/2020 e il riempimento delle posizioni ancora da assegnare. Novità sono attese a breve.

Ovviamente siamo tristi, ma consapevoli della scelta di vita di coach Andreoli”  incalza il DG Zazzaroni  “è stato un buon triennio di collaborazione insieme e come sempre quando si deve girare pagina, c’è un pò di tristezza nel lasciarsi. Guardiamo però con serenità e fiducia al nostro futuro, nel momento della sua uscita ci è da subito stata chiara la scelta di dare continuità tecnica a quando fatto in questi anni, trovando in Marco Castaldi la naturale continuazione di queste scelte. Partire da subito con una persona che conosce ambiente e obiettivi, inserita nel contesto del territorio e del nostro club è sicuramente un vantaggio; oltre ad essere una persona di spessore umano dentro e fuori dal campo. Non posso che augurare a Marco buon lavoro, saremo pronti a supportarlo ed aiutarlo in questo passaggio di consegne. E’ motivato e pieno di energia, con idee e voglia, quindi, nel posto giusto”.

Ringrazio il club per la fiducia” commenta coach Castaldi “una fiducia che si rinnova ulteriormente, dopo quanto già fatto insieme nel corso delle stagioni. Non posso che ringraziare e spendere un plauso per un club fedele alle proprie scelte nel tempo, siano queste di lancio e lavoro sulle giovani, cosi come dare opportunità e sfide ad allenatori altrettanto giovani. La Serie A1 è una bella opportunità, un campionato ricco di insidie, ma pieno di qualità, dove la mole di cose da fare è elevatissima durante una stagione; nel nostro caso ancora di più perchè abbiamo compiti ben precisi di formazione e sviluppo su atlete. Ogni settimana che passa si affacciano sempre più nel panorama tecnico del massimo campionato, lavoriamo per questo. Il mio primo pensiero è per Luca, per la fiducia e il rapporto di stima reciproca costruito in queste stagioni, lo attendono belle prove fuori dal campo ora, anche se lontano dalla pallacanestro, costruendo allo stesso tempo una famiglia e un futuro lavorativo importante, cui non poteva rinunciare. Il secondo pensiero che voglio dedicare è un ringraziamento per Basket Academy Mirabello, al presidente Benatti e a tutto il direttivo, con cui ho avuto modo di lavorar e confrontarmi quotidianamente in queste ultime stagioni; siamo ancora pienamente sul pezzo, cercando già lunedi di blindare l’accesso della nostro Team U18 alle prossime Finali Nazionali 2019. Quanto a me affronterò quest’opportunità con grande slancio e voglia di misurarmi, so bene cosa serve e su cosa dovremo farci trovare pronti”.